Direttore Artistico

GIOVANNI TAFURO
Luogo di Nascita: Gallarate – Varese
Data di Nascita: 15 Agosto 1958
Residente a Pistoia

1978/1981: Ricercatore di Musica Antica e collaboratore di importanti artigiani italiani (F.Barucchieri, F.Livirghi, F.Lastrucci, E. Pacini, Zanin, ecc.) e costruttore di strumenti musicali antichi (rinascimentali e barocchi). Fornitore di semi lavorati (bosso italiano, ebano, cipresso, palissandro, ecc.) per strumenti in legno (organo, oboe, flauto, calvicembalo, fortepiano, ecc.) in Europa e Nord America.
Iscritto all’esclusivo bollettino di informazione britannico di Early Music denominato FOMRHI (Fellowship of Members and Restorers of Historical Instruments).

1981/1984: Responsabile artistico e organizzatore per conto del Teatro Comunale Manzoni di Pistoia e successivamente dell’Associazione Teatrale Pistoiese di rassegne musicali rivolte alla musica jazz con ospiti internazionali tra cui: F.D’Andrea, J.Garbarek, C.Walton, E.Rava, D.Holland, M.Brecker, K.Wheeler, J.Surman, Peter Herskine, ecc.

1983/1984: Nello stesso periodo ed in collaborazione con l’Associazione Siena Jazz coordinatore e organizzatore di seminari primaverili di musica jazz (perfezionamento) con docenti di caratura nazionale ed internazionale, tra cui: R.Gatto, D.Holland, C.Fasoli, L.Flores, B.Tommaso, ecc.

1985/1986: realizza la parte selezioni, ripresa televisiva e finali del concorso “Indipendenti” con Fare Musica, Radio Stereo Rai, Videomusic.

1985/1987: Nello stesso periodo é anche socio della società Blue Studio, società di servizi per lo spettacolo in merito alla fornitura di impianti audio e illuminotecnici. La società opera in ambito regionale.

1985/2006: direttore artistico e organizzativo del festival internazionale Pistoia Blues in collaborazione con il Comune di Pistoia.

1985/1987: responsabile insieme ad altri operatori (Filippo BIanchi, Antonio De Rosa, Lorenzo Pallini) della nascita e costituzione dell’Europe Jazz Network.

1986/1987: collabora con l’emittente televisiva Videomusic per la quale cura anche l’organizzazione della partecipazione al Midem a Cannes.

1987/1992: responsabile e socio al 50% della società di comunicazione Domican &  Bianchi Group con sede a Roma operante nel settore della produzione e distribuzione televisiva nonché promotrice di campagne e pianificazioni pubblicitarie. In particolare nel settore dello spettacolo e dello sport. Clienti ed iniziative di carattere nazionale ed internazionale: TMC – TMC Sport: produzioni televisive – vendita diritti televisivi eventi sportivi internazionali. Vendita format televisivi
CSI British Sport Company: rappresentanza italiana. Distribuzione televisiva internazionale principali eventi sportivi italiani in collaborazione con SACIS.
RAI TGS, YCCS, Sector, Peroni Industrie Birrarie, Permaflex, Four Nations Rugby Championship, Fincantieri, ecc.).

1987/1988: nell’ambito di una collaborazione/gemellaggio con il Pistoia Blues Festival cura la partecipazione di varie formazioni musicali italiane al Chicago Blues Festival, lavorando in stretto contatto con il Mayor’s Office of Special Events di Chicago. Realizza inoltre un programma televisivo dedicato a Chicago ed al Blues in collaborazione con Telerecord Firenze per conto dell’emittente televisiva Videomusic.

1987/1989: collaboratore e co-organizzatore di varie iniziative con la società Rock Agency di Roma (di A.Evangelisti).Organizzazone di concerti e rassegne live a Roma.

1988/1989: collabora con Renzo Arbore, Adriano Fabi, Sabrina Arbore per il programma televisivo musicale su RAI DUE “DOC”. Per il programma cura il booking con numerosi artisti americani di musica afro-americana, tra cui: Matt Murphy, Mose Allison, Buckwheat Zydeco, The Blues Brothers Band. Nel 1988 insieme a RAI DUE “DOC” realizza un programma televisivo dedicato al Pistoia Blues dedicato ai grandi interpreti della musica rock e blues: Stevie Ray Vaughan, Johnny Winter, Ron Wood, Bo Diddley, The Blues Brothers.

Dal 1989: curatore e organizzatore come rappresentante dell’Associazione Blues In di manifestazioni spettacolari di carattere nazionale tra cui Pistoia Blues e iniziative collegate.

1990/1992: in collaborazione con la società Teorema di Roma (M.Pasquini S.Ottaviani) e con la casa discografica BMG, realizzazione del concorso per giovani band emergenti in età scolare denominata “Musica Nelle Scuole”. Il progetto ha prodotto 3 prodotti discografici. Hanno partecipato al concorso molti amministrazioni comunali italiane, tra cui Roma.

1992: In collaborazione con Comune di Firenze, Regione Toscana – Assessorato al Turismo, società SMH (proprietaria del marchio Swatch) e Studio Mendini realizza il concorso mostra denominato “Disegna uno Swatch con i colori della Toscana”. Il concorso ha previsto una fase finale con realizzazione di una Mostra Storica della Collezione Swatch e dei disegni selezionati dal concorso presso il prestigioso Palazzo Strozzi a Firenze. Nello stesso anno é responsabile della produzione e distribuzione televisiva del progetto “Destriero – Blue Ribbon Challenge” – Il progetto promosso da Yacht Club Costa Smeralda, Fiat e Fincantieri per la sfida del record di traversata dell’Oceano Atlantico. Il progetto che é stato realizzato in collaborazione con RAI, RAI International, si é svolto in varie fasi tra Italia, Spagna e Stati Uniti. E’ stato anche realizzato un “home video” dedicato alla sfida e distribuito in edicola.

1992 /1994: con la struttura SPT di Lucca realizza produzione televisive con carattere sportivo e distribuzione televisiva internazionale (partecipazioni ad importanti fiere del settore: Mip TV – Mipcom a Cannes, produzioni televisive a distribuzione internazionale (in collaborazione con Videovision e A.Morton): F1 U.I.M. World Championship, Destriero/Blue Ribbon Challenge, filmati aziendali: Italcable, Cantieri Navali Rodriquez, ecc.).

Dal 1994: collaboratore della struttura Barley Arts Promotion srl di Milano, operante a livello nazionale nella distribuzione di musica Live.
Nello stesso anno é responsabile del booking e della promozione del Festival sardo ” Ai confini tra Sardegna e Jazz” di S.Anna Arresi, per cui cura la partecipazione di importanti artisti stranieri tra cui: S.J.Morris, Bob Geldoff.

1994/1996: Collaboratore e coordinatore eventi live della struttura Eventi srl di Roma con la quale ha realizzato, nel 1995 in Piazza Maggiore a Bologna, la prima edizione di “Yes For Europe” prima trasmissione tv interattiva a distribuzione europea.
Realizzazione del programma tv “Mediterranea” a Palermo con la partecipazione di tutte le televisioni dei paesi facenti parti del coordinamento tv del Mediterraneo ed ospiti internazionali.

1996/1999: collaboratore e consulente artistico dell’Associazione Rocce Rosse e Blues organizzatrice dell’omonimo festival musicale ad Arbatax (responsabile booking internazionale, artisti del calibro di: Eric Clapton, David Bowie, Pino Daniele, James Brown, B.B.King, Wilson Pickett, ecc.).

1996/1998: curatore del progetto ELBA 8 – Spettacolarizzazione di un’estate all’Isola D’Elba, ovvero otto rassegne musicali (gospel, blues, jazz, rock, musica italiana, musica latina, ecc.) diversificate nei vari comuni elbani. Progetto realizzato in collaborazione con le varie Amministrazioni Comunali, la Regione Toscana e Elba Promotion.

1996: cura il lancio, tramite vari appuntamenti musicali in Italia, di un prodotto del gruppo Reynolds insieme alla società FMA di Milano (marchio Amadis). Nello stesso anno collabora stabilmente con altri comuni e amministrazioni toscane con le quali realizza importanti avvenimenti musicali: tra cui Pat Metheny, P.Conte, F.Guccini, ecc, realizza insieme all’Associazione Teatrale Pistoiese varie rassegne musicali tra cui la rassegna di Blues: Blues Explosion e la rassegna dedicata ai grandi interpreti tra cui: Tracy Chapman, Noa, C.S.I. ecc.
Nello stesso anno cura il concerto di Pat Metheny&Kenny Garrett a S.Giovanni V.no (FI)

1997: insieme al gruppo Polygram/Verve realizza il prodotto discografico ‘The Blues Collection”. Socio fondatore dell’Associazione Toscana Musiche di Firenze insieme a: Eventi Music Pool, Festival delle Colline, Barga Jazz, Siena Jazz, Metamusic, Grey Cat, Arezzo Wave,Musica e Suoni dal Mondo, Pelago/On the Road.

1997/1999: cura l’ingresso dell’Azienda Carlsberg nel mondo della musica in Italia, e realizza insieme all’Arch. Nicolò Bassetti la campagna “Tuborg Live – Beer For Music” campagna che per tre anni sarà attiva nei maggiori avvenimenti musicali estivi italiani: Pistoia Blues (Pistoia), Neapolis Rock Festival (Napoli), Arezzo Wave (Arezzo), Metamusic (Pisa), Beach Bum (Iesolo), Gods of Metal (Milano), Rocce Rosse (Arbatax, NU) .

Dal 1997: amministratore della società Igloo che realizza ex novo il festival rock più importante del centro-sud Italia: il Neapolis Rock Festival. Igloo opera inoltre nel campo della comunicazione, della promozione e del rapporto con aziende che operano a titolo di sponsor e supplier nel settore dell’entertainment (Carlsberg, Feltrinelli, TIM, Omnitel, Gruppo L’Espresso, Algida/Sagit, Acqua Sangemini/Fabia, MTV). Sempre dal 1997 direttore artistico del Neapolis Rock Festival. Il maggior appuntamento musicale rock del Sud Italia (vedere materiali allegati)

1999: realizza un programma televisivo per RAI SAT dedicato alla musica Rock degli anni ’70/80 ed alla musica Blues. Il materiale, per la maggior parte registrato nel corso del Pistoia Blues Festival é stato poi post-prodotto con la Dearca Ent. di Roma. Sempre nel 1999 realizza il progetto “Rockimpresa 99 – Musica contro l’Esclusione” insieme a Comune di Napoli, Comune di Modena, Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro, Sviluppo Italia

2002/2003: apre la nuova etichetta “blues” denominata Bluesin Records il cui primo prodotto sarà il CD intitolato Pistoia Blues di Nick Becattini. Il CD sarà realizzato all’interno dei progetti di produzione dell’Associazione Toscana Musiche. Il catalogo comprende anche i CD annuali del concorso “Obiettivo Bluesin” per band emergenti.

2003: da vita in collaborazione con il Pistoia Blues Festival ad una versione invernale dello stesso denominata “The Blues Joint” che si articola in 60 avvenimenti spettacolari tra Toscana e Liguria. Sempre nel solito anno, all’interno dell”Associazione Toscana Musiche, viene nominato responsabile del progetto di sviluppo di un portale internet dedicato alla musica.

2004: ha dato vita, in collaborazione con i festival di Peer (Belgio) e Notodden (Norvegia), all’EBFN (European Blues Festival Network) che si propone di creare un vero e proprio network internazionale dedicato alla promozione della musica Blues.

Dal 2004: fa parte del gruppo di lavoro “Geometria dei Festival”; coordinato dal Prof. De Masi dalla Facoltà di Sociologia del Lavoro dell’Università La Sapienza di Roma e che comprende: Fondazione Ravello/Ravello Festival, La Scala, Festival della letteratura di Mantova, Festival della Filosofia di Modena, RomaEuropa Festival, Enzimi, Buskers Festival di Ferrara, Mostra del Cinema di Venezia, Giffoni Film Festival, Festival del Teatro di Parma, Festival di Danza di Reggio Emilia, Festival Lirico della Valle d’Itria.

2005: insieme a Comune della Spezia (Istituzione per i Servizi Culturali), Umberto Bonanni realizza la prima edizione di “Pop Eye”, un nuovo festival musicale che vedrà partecipare artisti di livello internazionale (Patti Smith, Lou Reed, Robert Fripp, Sonic Youth).

2005/2006: viene incaricato da una società di Milano di studiare un progetto artistico finalizzato alla valorizzazione turistica dell’Isola d’Elba. Tale progetto, denominato “Soul Island” che verrà realizzato nell’estate 2006 con la partecipazione di 5 Comuni dell’Isola.

2006/2007: Oltre a continuare l’attività di direzione artistica e produttiva sui Festivals precedenti realizza una nuova importante manifestazione in Toscana: Play Arezzo Art Festival, un evento multidisciplinare a cui partecipano tra gli altri: Peter Gabriel, Lou Reed, Pippo Delbono.

Dal 2008 al 2011: Continua a seguire i vari festivals (Pistoia Blues, Play Art Arezzo) e in collaborazione con il Comune della Spezia e al coordinatore Umberto Bonanni cura la realizzazione di una nuova iniziativa legata al mare: “Festa de la Marineria” ovvero un festival della marineria con forti aspetti culturali.

Dal 2011 ad oggi: Direttore artistico del Festival Pistoia Blues.

Incarichi (in ottemperanza art. 9 comma 2 e 3 Dlg 8 agosto 2013 n. 91)

GIOVANNI TAFURO
Carica: Presidente Pro Tempore – Direttore Artistico
Nomina: Assemblea dei soci del 07/05/2015 (rinnovo)
Compenso: Nessuno

FEDERICO TAFURO
Carica: Responsabile Organizzativo
Nomina: Assemblea dei soci del 07/05/2015 (rinnovo)
Compenso: Nessuno

GIANLUCA SIBALDI
Carica: Consigliere con funzioni di proposta, progettazione e indirizzo in campo musicale e artistico
Nomina: Assemblea dei soci del 07/05/2015
Compenso: Nessuno

FABRIZIO BERTI
Carica: Consigliere con funzioni di proposta, progettazione e indirizzo in campo musicale  e artistico
Nomina: Assemblea dei soci del 07/05/2015
Compenso: Nessuno

ROBERTO DEL PASQUA
Carica: Consigliere con funzioni di proposta, progettazione e indirizzo in campo musicale  e artistico
Nomina: Assemblea dei soci del 07/05/2015
Compenso: Nessuno

Sovvenzioni, Contributi (in ottemperanza art. 1 commi 125 e 127 Legge 124 del 4 agosto 2017)

ANNO 2018
Regione Toscana – Euro 20.882,58

ANNO 2017
Comune di Pistoia – Euro 95.000,00
Camera di Commercio di Pistoia – Euro 50.000,00
Regione Toscana – Euro 25.000,00